Eric di Nhur

Eric di NhurTitolo: Erik di Nhur
Casa editrice: Nuovi Autori
Anno di pubblicazione: 1986


Erik, primogenito del marchese di Mont-Ferrat, Visconte di Nhur, è un giovane consapevole del ruolo che lo attende alla morte del padre, un’eredità pesante che lo sgomenta.

Amante della caccia, dei cavalli e del dar di spada, Eirk è leale, fiero e coraggioso e mal si adatta alle rigide regole imposte dal suo rango.

Un sentimento profondo, tenace e assoluto lo unisce ad Ermelinda, la figlia del falconiere, una creatura dolce, selvaggia e limpida. Accarezza da tempo il sogno di sposarla e sa bene che per realizzarlo forse sarà costretto a rinunciare all’eredità, al nome e al titolo.

L’amore fra i due giovani costituisce il fulcro del romanzo, una sorta di lunga fiaba ambientata in affascinanti regioni nordiche. Sorretta dall’inesauribilità dell’inventiva e movimentata nell’intreccio da un susseguirsi di colpi di scena, Erik di Nhur, è un’opera che sarà particolarmente gradita ai ragazzi, ma che coinvolgerà anche tutti gli ex ragazzi che conservano nel cuore un pizzico di candore fanciullesco e che amano il sogno e l’avventura.